Monday, August 17, 2009

cancellato.

4 comments:

Ali said...
This comment has been removed by the author.
Marica said...

allora sono davvero tutti uguali gli uomini!
in quello che scrivi leggo paro-paro quello che farebbe mio marito!

ma come dici tu, se una persona non lo prova sulla pelle, non può capire cosa hai passato.... cioè penso che da una parte non può capirlo, da una parte non vuole capirlo... d'altra parte è anche il suo modo di aiutarti, nel senso... anche mio marito quando sto giù a volte mi fa "eh, ma sei proprio depressa, ma così non va bene, ma tirati su"... potrebbe sembrare insensibilità, ma è il suo modo di spronarmi (voglio pensare così).

anche se ora è molto doloroso e faticoso e stai male ecc, inizia a pensare anche al domani... se oggi è vuoto, non è detto che lo sarà anche domani!
quante persone hanno avuto un aborto e poi hanno avuto dei bambini bellissimi?
dai, tranquilla!

ti mando un abbraccio forte!
vedi di rimetterti in sesto al più presto!

Crazy time said...

@ALi e Marica: si, e' un uomo, ma non posso giustificare tutto pensando che e' un uomo. E' che sono rimasta delusa dal suo comportamento. E" che vorrei si rendesse conto che ho sempre cercato di tenermi su, di non piangermi addosso, di non fermare il tempo, almeno nelle apparenze. Ho affrontato tutto da sola, senza la famiglia, senza andarmene in italia a farmi coccolare dai miei. E se adesso mia madre ha deciso di venire con me perche' sa che ho bisogno di aiuto, e lei se ne rende conto molto piu' di lui, non e' possibile che lui si stranisca. Tanto piu' che continuo a non stare bene, continuo ad avere perdite e forse dovro' prendere la pillola per cercare di riordinare quello che dovrebbe essere uno squilibrio ormonale. E' che mi sembra che ogni medico dica la sua e questo anche mi destabilizza, e lui dovrebbe essere piu' sensibile. Per esempio ricordarsi che io non posso andare in piscina adesso perche' ho perdite costanti. Mi sembra che a volte non si renda per niente conto di come sto io, di quanto questa condizione mi limiti la vita. Dove vado in piscina che non mi reggo in piedi? pero' l'importante e' dire che sto bene. il resto che importa.

seneca52 said...

Non mi sono sentito di dire nulla perché non ho titolo, non conosco le cose e non sopporto quelli che danno consigli o, peggio ancora, giudizi. Ti posso solo dire che ci sono momenti nella vita di una coppia, nei quali ognuno va per conto suo per mille motivi e che il totale si deve fare alla fine altrimenti mancano tutti gli elementi. Però la vita è lunga Vale e ci saranno tempi nei quali, magari , le parti si invertiranno e penso di poterti assicurare che non è un problema di maschio o femmina.